Ottenuta la Certificazione Biologica: qualità, genuinità e salvaguardia dell’ambiente - Marchese delle Saline

Perché scegliere il bio?

Allungare il braccio per prendere una bottiglia di vino o di olio biologico può sembrare un gesto semplice e banale. Ma così non è: scegliere il biologico significa compiere una serie di scelte precise.

Prodotti naturali al 100%

Sia durante la produzione che durante tutte le fasi della lavorazione vengono utilizzate esclusivamente sostanze di origine naturale o minerale: sono infatti esclusi fertilizzanti, fitofarmaci, diserbanti, prodotti medicinali e conservanti chimici di sintesi.

OGM Free

L’agricoltura biologica esclude l’impiego di organismi geneticamente modificati (OGM).

Un Ambiente più pulito e più sano

Le tecniche dell’agricoltura biologica rispettano l’ambiente e i suoi equilibri; limitano l’inquinamento atmosferico e delle acque, evitano lo sfruttamento eccessivo delle risorse naturali e l’erosione del suolo, scongiurano l’estinzione di organismi utili, preservano la biodiversità nell’ambiente.

Terreni più fertili

L’utilizzo di sostanze organiche e il ricorso ad appropriate tecniche agricole che non sfruttano il suolo in modo intensivo (es. rotazione delle colture, lavorazioni “leggere”, ecc.) migliorano le condizioni del terreno e fa sì che la fertilità naturale venga salvaguardata. Terreni sani producono uve più sane!

Maggiore attenzione alla salute

In un’ottica che vede la qualità dell’alimentazione come fonte di benessere, il biologico rappresenta una possibilità di scelte più sicure in termini di garanzia e salubrità dei prodotti.

Tutela dei produttori

L’agricoltura biologica garantisce un ambiente più salubre per chi vive e lavora in campagna.

Incentivazione della ricerca e dell’innovazione

L’agricoltura biologica non è un ritorno al passato. I sistemi produttivi e le tecniche utilizzabili sono frutto di professionalità nuove e di impegno costante per ottenere prodotti sani e di qualità riducendo al minimo l’impatto sull’ambiente.

Controlli e garanzie a norma di legge

L’agricoltura biologica è regolamentata nell’Unione Europea dai regolamenti CE 834/07 ed 889/08 che riguarda soprattutto le norme di produzione, l’etichettatura, il sistema dei controlli e della certificazione, l’importazione da paesi extra Ue ed è valido per tutti i paesi dell’Unione Europea.